SCOPERTE / Le “Considerazioni Astronomiche” di Mauri? Sono opera di Galileo: la conferma da uno studio di Ca’ Foscari

Matteo Cosci, ricercatore dell’ateneo veneziano, ha trovato le prove che confermano la dibattuta attribuzione del trattato “Considerazioni Astronomiche” di Alimberto Mauri (1606) a Galileo Galilei. La pubblicazione, che all’epoca venne accolta come pseudonima senza che l’identità dell’autore venisse mai accertata, può dunque essere confermata … Continua a leggere SCOPERTE / Le “Considerazioni Astronomiche” di Mauri? Sono opera di Galileo: la conferma da uno studio di Ca’ Foscari

ARCHEOLOGIA / Mirandola (Mo), torna alla luce un sepolcreto basso-medievale all’esterno del chiostro dell’ex convento di San Francesco

Durante i lavori di scavo previsti nell’ambito del progetto di ripristino post-terremoto e riqualificazione del complesso architettonico dell’ex convento di S. Francesco è stata intercettata la porzione di un sepolcreto, databile con tutta probabilità al Basso Medioevo. In base alle prime indagini le sepolture, tutte senza corredo, sarebbero databili fra il XIV e il XVI secolo. Continua a leggere ARCHEOLOGIA / Mirandola (Mo), torna alla luce un sepolcreto basso-medievale all’esterno del chiostro dell’ex convento di San Francesco

ARCHEOLOGIA / In Francia riemerge una straordinaria imbarcazione altomedievale

Il relitto dell’imbarcazione, che risale al VII – VIII secolo, è stato ritrovato in Francia a Villenave-d’Ornon, sulle rive della Garonna. Un reperto raro e di eccezionale importanza che migliorerà la nostra conoscenza della navigazione e dei cantieri navali altomedievali. Continua a leggere ARCHEOLOGIA / In Francia riemerge una straordinaria imbarcazione altomedievale

ARCHEOLOGIA / A Riano (RM) riemergono due tratti dell’antica via Flaminia

Due tratti dell’antica via Flaminia. lunghi 27 metri, sono riemersi nell’ambito dei lavori di scavo finalizzati alla messa in opera di una nuova condotta idrica a Riano (RM). L’importante strada consolare fu costruita dal censore Gaio Flaminio per collegare Roma con l’Italia centro- settentrionale e realizzata in soli due anni tra il 220 e il 219 a.C. Continua a leggere ARCHEOLOGIA / A Riano (RM) riemergono due tratti dell’antica via Flaminia

ARCHEOLOGIA / Team milanese scopre in Anatolia un grande edificio del XVIII secolo a.C.

Al Kültepe International Meeting, gli archeologi della missione PAIK, gestita dall’Università Statale di Milano, hanno presentato uno degli ultimi rilevanti ritrovamenti: un edificio monumentale risalente al XVIII secolo a.C. riportato alla luce nell’antica Kanesh in Cappadocia. Continua a leggere ARCHEOLOGIA / Team milanese scopre in Anatolia un grande edificio del XVIII secolo a.C.

ARCHEOLOGIA / Tombe sotterranee e rarissime pitture greche: riaperto a Napoli l’Ipogeo dei Cristallini [FOTO]

Scoperto nel 1889, l’ambiente si trova nel cuore del Rione Sanità, l’antica area dei Vergini della Neapolis di fondazione ellenica. Finalmente restaurato, conserva al suo interno 4 tombe sepolture del IV secolo a.C. ornate con raffinate decorazioni parietali dai colori vivaci giunte a noi quasi intatte. Continua a leggere ARCHEOLOGIA / Tombe sotterranee e rarissime pitture greche: riaperto a Napoli l’Ipogeo dei Cristallini [FOTO]

ARCHEOLOGIA / Tarquinia sotterranea: una scoperta inattesa nell’Ospedale di Santa Croce

Una rete di ambienti sotterranei dimenticati è stata portata alla luce a Tarquinia (Viterbo) nel sottosuolo dell’ex-Ospedale di Santa Croce, in via Garibaldi, durante i lavori di risanamento conservativo. Al via le indagini della Soprintendenza per chiarire se erano in relazione con l’ospedale, attivo dal Cinquecento al 1936. Continua a leggere ARCHEOLOGIA / Tarquinia sotterranea: una scoperta inattesa nell’Ospedale di Santa Croce

moneta israele luna

FLASH / Israele, trovata una moneta di 1.850 anni fa con la dea Luna. Fu coniata da Antonino Pio

La moneta, in ottime condizioni di conservazione, è stata ritrovata al largo della costa del Monte Carmelo in Israele. Fu coniata nel 144/145 d.C. sotto Antonino Pio e farebbe parte di una serie sul tema dello Zodiaco. Continua a leggere FLASH / Israele, trovata una moneta di 1.850 anni fa con la dea Luna. Fu coniata da Antonino Pio

ARCHEOLOGIA / Torna alla luce l’antica agorà di Selinunte: è la più grande mai scoperta

A Selinunte (TP) torna alla luce l’antica agorà da 33 mila metri quadrati, la più grande finora scoperta. Dagli scavi emergono anche amuleti, gioielli e una matrice, probabilmente di uno scettro Continua a leggere ARCHEOLOGIA / Torna alla luce l’antica agorà di Selinunte: è la più grande mai scoperta

SCOPERTE / A Longarone (BL) torna alla luce una necropoli di epoca romana [FOTO]

Le tombe ritrovate sono 16. Monete e corredi consentono una datazione in due fasi distinte: I e II secolo d.C. per le tombe a incinerazione, IV secolo d.C. per quelle a inumazione. La scoperta fornisce un altro tassello nella lunga storia della media Valle del Piave, territorio che anticamente costituiva un punto di passaggio “obbligato” verso le aree alpine Continua a leggere SCOPERTE / A Longarone (BL) torna alla luce una necropoli di epoca romana [FOTO]

FLASH / Un diploma per il soldato Calcilius Antiquus

Un diploma militare in bronzo di quasi duemila anni fa è stato ritrovato in Turchia durante gli scavi di Perrhe, situata nella provincia anatolica di Adıyaman, nel Sudest del Paese. Inciso su una lastra di bronzo, ha come protagonista Calcilius Antiquus, un soldato che militò nell’esercito durante il regno di Adriano ottenendo dopo vent’anni il congedo, il diritto di sposarsi e l’agognata cittadinanza romana. Continua a leggere FLASH / Un diploma per il soldato Calcilius Antiquus

SCOPERTE / Ritrovato un album di foto inedite della visita di Hitler a Roma nel 1938

Un album con 38 fotografie in bianco e nero inedite, scattate a maggio del 1938 per documentare i preparativi a Roma in occasione della visita istituzionale di Adolf Hitler, è stato restituito all’Archivio Storico Istituto Luce, dal quale era stato illecitamente trafugato. Il prezioso cimelio era stato sequestrato dai Carabinieri del nucleo per la Tutela Patrimonio Culturale, che lo avevano individuato presso l’abitazione di un collezionista Continua a leggere SCOPERTE / Ritrovato un album di foto inedite della visita di Hitler a Roma nel 1938

ARCHEOLOGIA / I Bronzi di Riace “riacquistano colore” a 50 anni dalla scoperta [FOTO, VIDEO]

A 50 anni dalla scoperta dei Bronzi di Riace, avvenuta nel 1972, una nuova ricostruzione mostra i colori originari delle statue. I risultati della ricerca saranno presentati in un convegno il 12 luglio a Roma in Curia Iulia; esposta anche la copia perfetta in bronzo della testa della statua del guerriero A realizzata dall’archeologo tedesco Vinzenz Brinkmann, fra i massimi esperti di policromia dell’antichità. Continua a leggere ARCHEOLOGIA / I Bronzi di Riace “riacquistano colore” a 50 anni dalla scoperta [FOTO, VIDEO]

ARCHEOLOGIA / Pompei, trovata una testuggine con ancora il suo uovo: si interrò prima dell’eruzione del 79 d.C. [FOTO / VIDEO]

I resti di una testuggine, con il suo uovo ancora custodito nel carapace, sono stati rinvenuti in una bottega di via dell’Abbondanza. Si tratta di un’altra importante testimonianza del vasto ecosistema di Pompei, prezioso indizio archeologico dell’ultima fase di vita della città, dopo il terremoto nel 62 e prima della fatidica eruzione del 79 d.C. Continua a leggere ARCHEOLOGIA / Pompei, trovata una testuggine con ancora il suo uovo: si interrò prima dell’eruzione del 79 d.C. [FOTO / VIDEO]

SCOPERTE / Altri due “Giganti” di Mont’e Prama tornano alla luce in Sardegna

Due nuovi Giganti sono stati riportati alla luce nel sito della necropoli nuragica di Mont’e Prama, in Sardegna. In un terreno nella parte meridionale del sito archeologico, nel comune di Cabras, sono emersi i torsi e altri frammenti di due nuove statue, entrambe identificate come “pugilatori del tipo Cavalupo” per il grande scudo flessibile avvolto davanti al tronco, e sono del tutto simili alle due sculture recuperate a pochi metri di distanza nel 2014 ed ora esposte nel locale Museo civico. Enigmatica la loro funzione: custodi ancestrali di un’area sacra, simboli del ruolo sociale dei defunti o altro ancora? Continua a leggere SCOPERTE / Altri due “Giganti” di Mont’e Prama tornano alla luce in Sardegna

LETTERATURA / Scoperto uno scritto inedito del sedicenne Leopardi

Si tratta di quattro mezzi fogli ripiegati in modo da ottenere otto facciate – quasi un piccolo quaderno – con all’interno una lista alfabetica di 160 autori antichi e tardo antichi, ciascuno dei quali seguito da una serie di riferimenti numerici (oltre 550 nel complesso). Continua a leggere LETTERATURA / Scoperto uno scritto inedito del sedicenne Leopardi

SCOPERTE / Apuleio commenta Platone: il prezioso frammento riemerge da un antico manoscritto della Biblioteca Capitolare di Verona

Un’équipe di studiosi al lavoro sul Codice XL della Biblioteca Capitolare di Verona ha riportato alla luce, sotto a un testo di Gregorio Magno vergato nell’VIII secolo, un preziosissimo frammento con il commento alla “Repubblica” di Platone realizzato dal latino Apuleio. Il brano, trascritto tra il V e il VI secolo, è il più antico dell’opera ad oggi ritrovato, nascosto da una macchia che fino ad ora non era stato possibile rimuovere digitalmente. Continua a leggere SCOPERTE / Apuleio commenta Platone: il prezioso frammento riemerge da un antico manoscritto della Biblioteca Capitolare di Verona

SCOPERTE / Età del Bronzo, a Salorno (Bolzano) un luogo di cremazione unico, con rituale finora mai documentato

L’Università degli Studi di Milano ha studiato, in collaborazione con l’Ufficio Beni Archeologici di Bolzano, i resti umani cremati provenienti da un luogo di cremazione della fine dell’età del Bronzo (1150-950 ca a.C.), che rappresenta un tipo non ancora documentato di luogo di culto funerario. Il sito funerario potrebbe essere stato utilizzato da una piccola comunità per otto generazioni, forse un’élite locale o un gruppo sociale più ampio composto da poche famiglie facenti parte di uno o più villaggi. Continua a leggere SCOPERTE / Età del Bronzo, a Salorno (Bolzano) un luogo di cremazione unico, con rituale finora mai documentato